Scrivere il silenzio
Tra gesti mimati e immagini parlanti

29 maggio 2012, Ore 20.30 – Teatro Verdi , via Pastrengo, Milano

Accademia del Silenzio e Teatro Verdi di Milano propongono una serata di suggestive occasioni di silenzio.

Dalla collaborazione pluriennale di Emanuela Mancino, che di Accademia del Silenzio è coordinatrice scientifica e docente, con il Teatro del Buratto-Teatro Verdi di Milano, nasce l’idea di un evento che vuole promuovere la cultura dello spettacolo del silenzio.

Il silenzio possiede una sua arte ed un suo linguaggio: le regole ed i canoni del silenzio sono, neanche a dirlo, impliciti, taciti. O taciuti. Da un fondo nero di indistinta assenza di suoni e di visioni, lo spettacolo (che si propone come laboratorio dialogico ed interattivo) porterà i partecipanti ad attraversare un mondo ed un modo nuovo di saper ascoltare e saper guardare.

La tradizione teatrale del Teatro del Buratto animerà forme e figure di una narrazione in cui ogni parola sarà detta in silenzio.

L’esperienza di un laboratorio di scrittura di sé attraverso la lente del silenzio farà sperimentare un’occasione di spettacolo interattivo e innovativo, tra i silenzi individuali e la partecipazione collettiva, nella cornice vellutata di un avvolgente e storico teatro milanese.

Gli spettatori saranno accompagnati a guardare e ad ascoltare e a scrivere del silenzio e nel silenzio, sperimentando il  vivo dinamismo di una visione in ascolto, tra immagini del cinema, dell’arte e della fiaba.

Durante la serata è prevista una pausa di meditazione “silenziosa” con degustazione di vini.

Sarà presente anche un’esposizione dei “taccuini del silenzio” dell’editore Mimesis.